15:39: sabato 22 luglio, 2017
Seguici su:

Coordinamento Donne

Sezione di Prato

CGIL PRATO SEDE CENTRALE

Piazza Mercatale 89, PRATO
Tel. 0574 4591 | Fax: 0574 459303

Dove Siamo Le Nostre Sedi Perché Iscriversi Tesseramento CGIL Voci del Lavoro Wiki Labour Rassegna Sindacale Articolo 1 Quotidiano Online Articolo 1 Quotidiano Online CGIL Sito Nazionale CGIL Sito Toscana

COORDINAMENTO DONNE

COORDINAMENTO DONNE DELLA CGIL DI PRATO

Il Coordinamento Donne della CGIL di Prato è composto da rappresentanti femminili dell’apparato tecnico, dei delegati delle categorie e dello SPI. Si ritrova periodicamente per approfondire argomenti e/o organizzare attività su tematiche specifiche riguardanti le donne.
Attualmente è composto da una quarantina di donne, ma è aperto a tutte le compagne iscritte alla Cgil di Prato, che sono interessate a partecipare.
Responsabile del Coordinamento Donne della Camera del Lavoro di Prato è la segretaria confederale Manuela Marigolli.
Lo SPI è organizzato con coordinamenti donne interni ad ogni lega e Manuela Parigi è la responsabile provinciale del Coordinamento Donne SPI.

SCOPO del coordinamento è occuparsi delle politiche femminili e quindi:
operare analisi delle situazioni, a partire dai bisogni specifici delle donne;
promuovere azioni di contrattazione di genere su tematiche che riguardano le donne;
sviluppare l’attenzione alle problematiche del mondo femminile nelle contrattazioni a tutti i livelli;
diffondere la conoscenza ad esempio L. 53/2000 sui congedi parentali, L. 194 Interruzione volontaria della gravidanza, L. violenza…………, Protocollo Parti Sociale Prato contro la violenza e le molestie nei luoghi di lavoro del 31/01/2017);

CONSIDERIAMO altrettanto importante, anzi fondamentale, risvegliare l’attenzione sulla necessità di garantire pari opportunità a livello sociale, professionale e culturale. Riteniamo che ancora oggi la disparità tra i sessi sia profonda e che le donne facciano ancora molta fatica a imporsi a livello sociale, pubblico e personale.

Anche a livello familiare la donna ha l’onere maggiore del lavoro domestico e di cura, e stenta a trovare spazi personali liberi e autogestiti.

RITENIAMO, perciò che occorra compiere un grande cambiamento culturale in tutta la società, presupposto indispensabile per iniziare a praticare azioni efficaci e concrete anche nei comportamenti quotidiani per il rispetto di genere. Per questo ci adoperiamo per sviluppare riflessioni, discussioni e azioni che possano aiutare tutte/i a superare stereotipi e pregiudizi.

INOLTRE IL COORDINAMENTO DONNE patrocina e organizza percorsi e laboratori con gli studenti sia delle scuole elementari, medie, e superiori, allo scopo di sensibilizzare e promuovere, proprio a partire dal coinvolgimento delle giovani generazioni, un modello di società in cui il rispetto verso le Donne e più in generale verso l’altro è un valore fondamentale e irrinunciabile. Prerogativa e priorità di questi progetti è contrastare,  attraverso la formazione, ogni forma di violenza contro le donne e il drammatico fenomeno dei femminicidi.

Scarica Accordo Quadro Territoriale sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro in formato PDF.
Scarica il file