12:52: martedì 21 novembre, 2017
Seguici su:

S P I

Sezione di Prato

CGIL PRATO SEDE CENTRALE

Piazza Mercatale 89, PRATO
Tel. 0574 4591 | Fax: 0574 459303

Dove Siamo Le Nostre Sedi Perché Iscriversi Tesseramento CGIL Voci del Lavoro Wiki Labour Rassegna Sindacale Articolo 1 Quotidiano Online Articolo 1 Quotidiano Online CGIL Sito Nazionale CGIL Sito Toscana

LE CATEGORIE

CGIL PRATO - CATEGORIE SINDACALI

S P I | Sindacato Pensionati Italiani
Sindacato generale delle pensionate, dei pensionati e delle persone anziane aderenti alla Cgil.

Lo Spi-Cgil è un sindacato generale e confederale che rappresenta i pensionati e gli anziani. Siamo andati in pensione dal lavoro ma non dalla lotta e dall’attivismo sindacale. È per questo amiamo definirci una categoria sindacalmente attiva. Tanti sono i nostri ambiti d’intervento, tutti incentrati sulla necessità di tutelare i nostri iscritti sia a livello collettivo che individuale. Dalle pensioni al welfare, passando per il fisco, la sanità e la non autosufficienza, non c’è aspetto della vita dei pensionati e degli anziani che non ci veda in campo da protagonisti in tutto il territorio nazionale.

Non ci dimentichiamo però che prima di essere nella condizione di pensionati siamo dei cittadini. È per questo che lo Spi-Cgil alla sua quotidiana attività sindacale accompagna un costante impegno nella promozione e nella difesa dei valori costituzionali della democrazia, della libertà, dell’uguaglianza sociale e della solidarietà in un rapporto stretto e sinergico con le nuove generazioni.

COSA FA LO SPI-CGIL
Contribuisce attivamente alle iniziative della Cgil sulle tematiche generali: occupazione, lavoro, sviluppo, giustizia fiscale, stato sociale, democrazia e pace.

Sviluppa un rapporto d’intesa e collaborazione con gli enti e le associazioni del territorio che svolgono attività indirizzate al cittadino anziano e pensionato.

Assicura ai pensionati assistenza nello svolgimento di pratiche previdenziali, sanitarie e fiscali, in accordo con il sistema dei servizi e con le strutture della Cgil.

Promuove attività editoriali, culturali, sociali, di informazione, formazione e aggiornamento a favore dei propri iscritti.
Difende i diritti dei pensionati e fornisce risposte concrete per la loro qualità di vita e di salute.

Fa contrattazione sociale con enti e società di servizi locali, con il sistema di prevenzione sanitario, con il sistema socio-sanitario.
Aggrega organizzando incontri su temi di interesse e momenti culturali.

Fa formazione agli anziani attraverso progetti nazionali e sul territorio.
Promuove la solidarietà favorendo condivisione, dialogo e sostegno per favorire l’aggregazione.

SERVIZI E CONVENZIONI
Lo Spi-Cgil, che insieme alla Cgil opera per la difesa dei diritti e delle condizioni di vita dei propri iscritti e in rappresentanza dei loro interessi, mette a disposizione dei tesserati e dei loro familiari un ventaglio di opportunità e vantaggi in più ambiti, servizi e facilitazioni, anche commerciali, sia a livello nazionale che territoriale.

Le convenzioni sottoscritte a livello nazionale, provinciale e regionale sono un importante strumento per promuovere e migliorare l’accesso a beni e servizi quotidiani, per estendere la diffusione di opportunità sociali e anche culturali e per garantire la tenuta del potere d’acquisto. 
Inoltre il sistema Servizi Cgil fornisce a tutti gli iscritti tutela individuale con sconti sulle prestazioni.

LO SPI NEL MONDO
All’estero lo Spi-Cgil è presente in 19 paesi, in rappresentanza degli anziani con pensione italiana. Lo Spi-Cgil è affiliato alla Ferpa, il sindacato europeo dei pensionati e delle persone anziane associato alla Etuc-Ces con circa 10 milioni di iscritti e a cui sono aderiscono oltre 40 sigle sindacali in tutta Europa. I rapporti con l’estero sono a cura del Dipartimento Internazionale.)

RIMBORSI PER MOLTI DEGLI ANZIANI COINVOLTI
Come SPI CGIL e INCA anche nel 2016 abbiamo analizzato le buste paga annuali (modelli ObisM) e le pensioni di centinaia di anziani riscontrando diversi “errori” su molta della documentazione controllata e recuperato cifre importanti per i pensionati che avanzavano soldi dall’Inps senza saperlo, facendo emergere i cosiddetti “diritti inespressi”, cioè diritti di cui si può usufruire solo facendone richiesta all’Ente previdenziale, ma che la maggioranza degli anziani non conosce.

Assegni al nucleo familiare, quattordicesime, integrazioni al trattamento minimo, somme e importi aggiuntivi, incrementi, quattordicesima mensilità: sono molte le materie sulle quali lo Spi Cgil e il patronato intervengono per individuare eventuali crediti del pensionato nei confronti dell’Inps.

Gli anziani che possono avanzare soldi dall’ente previdenziale senza saperlo sono soprattutto quelli che percepiscono pensioni nette inferiori ai 750 euro lordi al mese. Stiamo parlando di crediti spesso notevoli, che possono arrivare fino a 125 euro al mese e 5 anni di arretrati.
Nell’ultimo anno tale attività nella provincia ha permesso di recuperare oltre 300.000 euro.

Segretario Generale: Luciano Lacaria

Segreteria: Luciano Lacaria, Manuela Parigi, Giancarlo Targioni.

e-mail spi.po@prato.tosc.cgil.it Tel. 0574 459232

Siti Regionali e Nazionali SPI
SPI Toscana
SPI Nazionale