1 Maggio su Salute e Sicurezza, Camusso Furlan e Barbagallo a Prato

1 Maggio su Salute e Sicurezza, Camusso Furlan e Barbagallo a Prato

Cgil Cisl e Uil hanno scelto la città di Prato per lo svolgimento della manifestazione nazionale del 1° maggio in occasione della Festa dei Lavoratori e delle Lavoratrici, alla quale presenzieranno i tre segretari generali delle confederazioni: Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

Esprimiamo soddisfazione per la scelta di Prato” dichiarano i tre Segretari Territoriali di CGIL CISL e UIL Alessandro Fabbrizzi, Rossella Bugiani e Annalisa Nocentini.

Prato è una importante e simbolica realtà industriale, dove il tema della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro, fulcro della giornata per il 2018, è fortemente sentito, non solo per i tanti incidenti, anche mortali, che si sono negli anni registrati, ma anche e soprattutto perché da questi momenti di dolore, lutto e smarrimento, la città ha avuto la capacità di reagire e ripartire.

Prato è infatti la città che, tra le prime, ha visto un Tavolo provinciale su Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro, sospeso per i noti problemi legati all’abolizione delle province, che noi chiediamo da tempo di ripristinare in quanto momento di confronto fondamentale tra sindacato, istituzioni e parti datoriali.

Senza dimenticare il lavoro svolto dalla Regione Toscana per mettere in sicurezza le tante realtà aziendali della nostra città, un piano ancora attivo che ha visto un investimento finanziario e in risorse umane sicuramente rilevante.

Questa Prato dà il benvenuto ai tre segretari per il giorno della Festa dei Lavoratori e delle Lavoratrici e chiede alla città tutta di unirsi, com’è nella tradizione, intorno alle bandiere dei lavoratori e delle loro rappresentanze.